Torna indietro

Festa notturna (Lettera da Venezia). Ediz. illustrata

Festa notturna (Lettera da Venezia). Ediz. illustrata
9,50 -5%   10,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 16 febbraio. 

19 punti carta PAYBACK
Brossura:
36 Pagine
Editore:
Damocle
Pubblicato:
04/01/2021
Isbn o codice id
9788832163155

Descrizione

Questo breve racconto è stato scritto nell'estate del 1911, durante il primo soggiorno in Italia di Vladislav Chodasevi? (1886-1939). La riflessione dell'autore spazia verso quel passato di ricchezza culturale e artistica del popolo italiano che ha affascinato e ispirato generazioni di intellettuali russi. Passato che per Chodasevi? è stato dimenticato dall'italiano moderno, e la cui pallida imitazione viene svenduta per poche lire a folle di turisti. Il racconto contiene una fotografia dinamica di Venezia di inizio Novecento: il turismo parte dalle spiagge del Lido e i segni del crollo del campanile sono ben visibili in piazza San Marco. Eppure è difficile, leggendo il testo più di un secolo dopo, non estendere le parole di Chodasevi? verso i giorni nostri. Nonostante l'umorismo amaro che pervade la descrizione della festa, nelle righe finali l'autore esprime solidarietà con i veneziani e sembra suggerire che la memoria e la cura del patrimonio del passato siano condizioni necessarie per vivere un presente dignitoso, nel rispetto del dono della bellezza che da sempre colpisce gli artisti russi in visita in Italia.