Torna indietro

Filosofia nel Medioevo. Dalle origini patristiche alla fine del XIV secolo (La)

Filosofia nel Medioevo. Dalle origini patristiche alla fine del XIV secolo (La)
12,75 -15%   15,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 20 agosto. 

26 punti carta PAYBACK
Brossura:
953 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
05/04/2011
Isbn o codice id
9788817043939

Descrizione

L'opera capitale che racconta in modo mirabile quattordici secoli di idee che hanno fatto il mondo e sono state la base del pensiero occidentale. Nella sua summa teorica, Gilson - il più grande storico della filosofia medievale presenta con precisione filologica e freschezza espositiva quell'incontro tra mondo greco e rivelazione cristiana che, con le fondamentali influenze arabe ed ebraiche, ha prodotto il terreno fertile per una vera rivoluzione culturale. Da questo melting pot del pensiero sono stati permeati gli intellettuali più importanti del periodo, le cui riflessioni fondamentali e "moderne" vengono qui contestualizzate e illuminate: da Ambrogio a Boezio, dalla Scuola di Chartres a Pietro Abelardo, da Tommaso d'Aquino ad Alberto Magno, da Giovanni Duns Scoto a Guglielmo di Ockham. Una rivalutazione dei "secoli bui", che con grande capacità divulgativa ha saputo rovesciare pregiudizi secolari.