Torna indietro

Fiori italiani con un mazzo di nuovi «Fiori» raccolti negli anni Settanta

Fiori italiani con un mazzo di nuovi «Fiori» raccolti negli anni Settanta
8,67 -15%   10,20 

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 agosto. 

17 punti carta PAYBACK
Tascabile:
247 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788817012522

Descrizione

Questo è un breve romanzo di formazione in cui Meneghello distorce ulteriormente la tradizione del genere, raccontando la storia del giovinetto S., in piena epoca fascista. Poche righe sono sufficienti per comprendere il nucleo profondo a cui punta il lavoro di trivellazione linguistica e narrativa di Meneghello: "Adriani funzionava esattamente come una donna: una donna degli anni Trenta, che fosse cresciuta dentro a un bambino. Oltre ai vezzi e ai tratti del corpo, o come si potrebbe dire il brutto velo, usava anche alcune potenti armi culturali". Sconcertante, nell'era fascista, un'epoca in cui "Il fascismo non è al centro: è dappertutto... Ciò che risalta è il brulichio dei saluti fascisti: da qualunque parti la si guardi la vita italiana appare fascistizzata senza residui".