Torna indietro

Fortebraccio

Fortebraccio
18,05 -5%   19,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 27 gennaio. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
96 Pagine
Editore:
Effigie
Pubblicato:
13/10/2020
Isbn o codice id
9788831976190

Descrizione

«Mino Milani e Aldo Di Gennaro riescono a sposare in Fortebraccio il gusto per l'ambientazione storica con il fascino dell'avventura, dimostrando quali felici spunti narrativi e grafici possano offrire ai fumetti i costumi, gli scenari e le situazioni del passato. A queste componenti si aggiunge poi l'aspetto "magico" o paranormale di alcune vicende, che testimonia l'abilità di Milani nel contaminare il romanzo storico con il tema del mistero, secondo una tradizione che risale al Giuseppe Balsamo Conte di Cagliostro di Alexandre Dumas.» (Andrea Sani). Primavera del 1696. Fortebraccio Corsini è un giovane e nobile avventuriero italiano, appassionato studioso d'alchimia. Un giorno viene a sapere che è in vendita la ricchissima biblioteca del conte Laszlo Ferencz, famoso scienziato e ricercatore ungherese passato a miglior vita, e non esita a comprarla. Accompagnato dal segretario Sebastiano e da due servitori, Fortebraccio raggiunge allora l'Ungheria discendendo il Danubio a bordo di una grossa zattera costruita per l'occasione. La contessa Agnese di Ferencz - l'ereditiera che, pur d'avere la biblioteca, egli ha sposato per procura - non è affatto una signora avanti negli anni come lui stesso presumeva, ma una giovane donna bellissima, orgogliosa e colta. Di lei Fortebraccio s'innamora, venendo nel frattempo coinvolto nella guerra ai Turchi che da anni occupano l'Ungheria, scontando infinite peripezie, in una storia fitta d'intrighi e colpi di scena.