Torna indietro

Garmir. I soli prigionieri

Garmir. I soli prigionieri
9,50 -50%   19,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 maggio. 

19 punti carta PAYBACK
Rilegato:
440 Pagine
Editore:
Dalai Editore
Pubblicato:
14/06/2010
Isbn o codice id
9788860736291

Descrizione

Sono passati dodici anni da quando Garmir, con l'aiuto dei prescelti, ha sconfitto il Signore del Sangue. Il mondo, privato di due dei tre Soli, è caduto nella morsa del gelo e dell'oscurità. Garmir ha avuto un figlio da Sadlilit, Dowen, ed è tornato a vivere come un normale eclissiomante, ma la calma è durata fin troppo. In un giorno nefasto apprende che un'ondata di sciagure ben peggiore dei Tramonti a Est sta per abbattersi sulle Terre. Diverse persone sono scomparse nel nulla e le sparizioni stanno dilagando come un contagio. Se la barriera che separa i mondi cadrà definitivamente, le Terre svaniranno in altri universi. Per impedire che questo accada non resta che calarsi negli Inferi per liberare i due Soli prigionieri. Garmir però non può andare: è stato nominato successore del Grande Maestro e deve scoprire chi è a capo della congiura che vuole delegittimarlo. Sarà suo figlio Dowen a partire con la spedizione guidata dai piromanti, insieme a Kipam e alle migliori allieve della sua scuola, Reia, maestra nell'evocare creature etereali, e Aran, strega e principessa del regno di Veraluce. Ma qual è il significato degli ettacoli che Dowen ha sulle mani? E chi è realmente l'uomo apparso dal nulla che ha preso il controllo delle Terre Libere? Mentre la spedizione scende nei gironi infernali, sulle Terre sta per scoppiare una guerra civile. Le menzogne sono più grandi di quanto si possa immaginare: in molti tramano in segreto e nessuno può fidarsi di nessuno, nemmeno dei propri alleati. Età di lettura: da 10 anni.