Torna indietro

Geografia e storia della letteratura italiana

Geografia e storia della letteratura italiana
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 28 settembre. 

38 punti carta PAYBACK
Libro:
314 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/1999
Isbn o codice id
9788806153557

Descrizione

Giunto all'undicesima edizione, questo libro è da annoverare fra le opere che più hanno influenzato gli studi letterari negli ultimi trent'anni. Dopo Geografia e storia le illusioni desanctisiane e post-desanctisiane di tracciare uno sviluppo unitario e finalistico della letteratura italiana sono definitivamente svanite: la fisionomia che Dionisotti dà alla nostra letteratura, in particolare nel Quattrocento e nel Cinquecento, è variegata e specifica alle molte realtà italiane dell'epoca fittamente intrecciate fra loro. I saggi di questa fortunata raccolta sono caratterizzati da, oltre che dall'ampiezza delle prospettive storiche, dal respiro di un metodo in cui si fondono con sorprendente naturalezza l'esigenza erudita (nel solco della migliore tradizione settecentesca), il rigore filologico, un'acuta sensibilità civile, una straordinaria abilità nel ridare senso e concretezza a schieramenti, tramiti, polemiche di secoli passati, il cui valore rischia altrimenti di perdersi in astratte categorie storiografiche.