Torna indietro

Gesù Cristo il rivelatore celeste. Qui videt me videt et patrem

Gesù Cristo il rivelatore celeste. Qui videt me videt et patrem
28,50 -5%   30,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 23 marzo. 

57 punti carta PAYBACK
Brossura:
318 Pagine
Editore:
San Paolo Edizioni
Pubblicato:
06/10/2011
Isbn o codice id
9788821571695

Descrizione

L'ultimo volto che la Parola eterna di Dio ha assunto nel tempo è quello giovane del Nazareno. Guardare il volto umano di Gesù è come essere visti dalla Trinità. Lo sguardo di Cristo è attraversato dalla potenza vitale dello Spirito del Padre; e la sua faccia è segnata dall'essere generato del Figlio da tutta l'eternità. A partire dall'esegesi di Gv 14,9, dal senso letterale del testo, l'autore rilegge i commenti più importanti del cristianesimo antico, moderno e contemporaneo. In Cristo, Rivelatore del Padre, abbiamo la possibilità di accedere alla Realtà ultima. Gesù è la reale autocomunicazione del Padre per mezzo della forza dello Spirito Santo. La Trinità diviene il "proprium" e il caso serio della fede cristiana: non se ne può parlare a prescindere dal volto di Gesù Cristo. Chi contempla la bellezza del volto del Figlio, ammira e adora la bellezza del volto del Padre; e questa contemplazione è opera dello Spirito Santo che dona ai credenti la fede.