Torna indietro

Giacomo Leopardi e gli amici di casa Tommasini

Giacomo Leopardi e gli amici di casa Tommasini
13,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 18 dicembre. 

26 punti carta PAYBACK
Libro:
164 Pagine
Editore:
Youcanprint
Pubblicato:
11/03/2016
Isbn o codice id
9788893329170

Descrizione

Il volume uscì col contributo del Ministero dei Beni Culturali in occasione del 2° centenario della nascita di Giacomo Leopardi (1998). Le ricerche effettuate dall'autrice negli archivi di Parma, Modena, Bologna, Genova e La Spezia, alla ricerca di fonti inedite, hanno permesso di rivisitare alcuni momenti della biografia di Giacomo Leopardi e dei rapporti del Poeta con la politica attraverso i legami con Giacomo Tommasini e con il suo gruppo, di medici e non medici, amici del Poeta, ma anche patrioti, carbonari e poi mazziniani, che vissero coraggiosamente il loro ideale, come Ferdinando Maestri, Pietro Giordani, Paolo Toschi, Michele Colombo, Giuseppe Taverna oltre al gruppo di amici del Gabinetto Vieusseux a Firenze. In particolare l'autrice ha ricostruito l'ambiente bolognese al tempo in cui vi soggiornò il Leopardi dal luglio del 1825 e dai primi incontri coi giovani studenti, come lo spezzino Marco Colombo. Grazie al rapporto con Bologna, con i suoi abitanti e con l'ambiente di casa Tommasini il Leopardi si allontanò dalle posizioni legittimiste e reazionarie del padre Monaldo ed elesse quella dei Tommasini come sua seconda famiglia. Fu a loro ed al padre che il poeta indirizzò le sue ultime lettere da Napoli.