Torna indietro

Gianni Schicchi. Ritratto di un folletto fiorentino

Gianni Schicchi. Ritratto di un folletto fiorentino
16,15 -5%   17,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 25 agosto. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
233 Pagine
Editore:
Lithos
Pubblicato:
20/02/2019
Isbn o codice id
9788899581848

Descrizione

Gianni Schicchi della famiglia de' Cavalcanti fu un cavaliere vissuto nel secolo XIII, collocato da Dante Alighieri nella bolgia dei falsari dell'inferno e indicato nel canto XXX da Griffolino d'Arezzo nell'atto di azzannare il concittadino Capocchio. Tra realtà e finzione, Dante ha riservato allo Schicchi pochi versi, dai quali è scaturita la leggenda secondo cui Gianni, tra le sue molte "operazioni" e su richiesta di Simone Donati, può aver assunto una volta le sembianze del morente Buoso Donati, redigendo un falso testamento.