Torna indietro

Giuseppe Massarenti. Una vita per i più deboli

Giuseppe Massarenti. Una vita per i più deboli
36,10 -5%   38,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 6 agosto. 

72 punti carta PAYBACK
Rilegato:
551 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
17/06/2008
Isbn o codice id
9788831795685

Descrizione

Giuseppe Massarenti (1867-1950) è stato uno degli 'apostoli' del socialismo riformista che in Emilia Romagna e nella pianura padana hanno restituito dignità e volto ai lavoratori della terra. Il comune di Molinella, per merito dell'azione di Massarenti, è stato al centro di questa rivoluzione sociale. Egli era convinto che per elevare la classe lavoratrice occorressero un sindacato forte, una cooperazione diffusa e l'amministrazione dei comuni da parte dei socialisti. Fra il 1890 ed il 1921, riuscì a fare di Molinella un modello unico di "repubblica socialista". Il fascismo prima lo inviò più volte al confino poi lo rinchiuse in manicomio. Per tutta la sua vita rimase un socialista riformista: nel 192,2 aderì al nsu di Turati, Treves, Prampolini, il cui segretario fu Giacomo Matteotti. Questo libro ripercorre l'opera, i successi e le sofferenze di Giuseppe Massarenti, attraverso una ricca documentazione, in parte inedita.