Torna indietro

Gli spettri

Gli spettri
7,60 -5%   8,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 25 ottobre. 

15 punti carta PAYBACK
Tascabile:
124 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2008
Isbn o codice id
9788817020862

Descrizione

Sarebbe facile immaginare una messa in scena di "Spettri" con i protagonisti in chitone, maschera e calzari. Come nei grandi miti della tragedia greca, qui si mescolano incesto, follia, verità terribili dopo anni di menzogna. L'ambientazione però è quella di un'allucinata campagna norvegese, resa grigia e stagnante, come l'animo dei personaggi, da una pioggia battente. Un luogo in cui il sole e il calore arrivano inutilmente e sempre troppo tardi. Quello di Ibsen è un realismo che svela l'ipocrisia della morale borghese, fondata sul perbenismo e sulla religiosità di facciata. E questa storia è una denuncia coraggiosa che, come raccontano Roberto Alonge e Franco Perrelli nell'introduzione, fece bandire la "pièce" per molti anni dai palcoscenici norvegesi.