Torna indietro

Green Italy. Perché ce la possiamo fare

Green Italy. Perché ce la possiamo fare
10,50 -30%   15,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 18 maggio. 

21 punti carta PAYBACK
Brossura:
315 Pagine
Editore:
Chiarelettere
Pubblicato:
22/02/2012
Isbn o codice id
9788861902633

Descrizione

Ecco la storia di un giovane sarto pugliese che cuce camicie per i vip di tutto il mondo e contemporaneamente restaura il palazzo secentesco di Ginosa, il suo paese. Oltre l'Italia che voleva fare il nucleare c'è anche quella che crede nelle energie rinnovabili, come l'ingegnere che ha inventato il generatore eolico che ha alimentato l'intera stazione sciistica di Vancouver in occasione delle Olimpiadi invernali. E che cos'è il Mapetherm? Si tratta di uno speciale isolamento termico che da solo taglia la bolletta energetica di un appartamento del 30 per cento. Pensate che c'è un'azienda che riesce a riciclare il "fluff", la parte più inquinante dei rottami dell'automobile. E lo sapevate che l'Italia delle discariche illegali produce anche rubinetti senza piombo, il cui brevetto è diventato un modello per la Californian Lead Regulation che regola la produzione di questi prodotti a Los Angeles? Venticinque storie e avventure umane e imprenditoriali che dimostrano che si può crescere nella qualità, che il Pil non si misura solo in termini quantitativi, che la tutela del paesaggio non è una limitazione ma un'occasione di rilancio economico e che la bellezza è ricchezza. Come sapeva Angelo Vassallo, il sindaco che ha pagato con la vita l'amore per la sua terra. In quale paese desideriamo vivere?...