Torna indietro

Guerra e pace

Guerra e pace
6,90

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 maggio. 

14 punti carta PAYBACK
Brossura:
1143 Pagine
Editore:
2m
Pubblicato:
24/05/2022
Isbn o codice id
9788893223171

Descrizione

"Guerra e pace" è tra i romanzi più importanti dello scrittore russo Lev Tolstoj e occorsero sette anni all'autore (dal 1863 al 1869) per concepire uno dei capolavori della letteratura ottocentesca. Il romanzo, con la minuziosa narrazione delle vicende dei diversi personaggi, le estenuanti battaglie e gli avvenimenti storici di rilievo, è un'opera complessa e monumentale, considerata dalla maggioranza dei critici un grande romanzo storico, tra i più importanti di tutti i tempi, che tratteggia uno spaccato preciso ed esaustivo della nobiltà russa durante il periodo di Napoleone. Lo stesso scrittore considerava la sua opera molto vicina al poema epico, in cui l'eroe è il popolo russo, esplorato in tutte le classi sociali e guidato da un destino imprevedibile e inaspettato. L'ossatura del romanzo, sullo sfondo delle guerre napoleoniche, dal 1805 alla travolgente insurrezione di tutto il popolo russo nel 1812, è data dalle vicende di due grandi famiglie dell'alta nobiltà, i Rostov e i Bolkonskij, intrecciate a quelle dei corrotti e dissoluti Kuragin. Spiccano, nella moltitudine di personaggi, le figure di Natascia, ragazza e poi donna di straordinaria purezza, dal temperamento forte e passionale, del principe Andrei, che porta il suo senso dell'onore nella guerra, nella prigionia e nell'infelice amore per Natascia, e infine dell'ambiguo e inafferrabile Pierre Bezuchov, capace di autentica adesione al «dolore del mondo». Il successo del romanzo ha prodotto numerosi adattamenti cinematografici dell'opera di Tolstoj, tra cui il film del 1956 diretto da King Vidor, e il colossal del 1967 diretto da Sergej Bondarcuk.