Torna indietro

Hedda Gabler

Hedda Gabler
10,92 -5%   11,50 

Ordina ora per riceverlo giovedì 6 ottobre. 

22 punti carta PAYBACK
Libro:
101 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/1997
Isbn o codice id
9788806598846

Descrizione

Accolta gelidamente alla prima assoluta di Monaco (1891), poco amata in Scandinavia per la sua estraneità culturale e di costume, in Italia "Hedda Gabler", pur non divenendo mai popolare, fu comunque assunta tra i cavalli di battaglia delle primedonne, a cominciare dalla Duse, né mancò di turbare la critica contemporanea: "simbolica e realista", "pallida, elegante, fredda", disse Giovanni Pozza; e Scipio Slataper, nella sua tesi di laurea su Ibsen, parlò di "isterica passione", di "qualche cosa che ci fa star zitti e meravigliati". Nel riproporre questa figura di donna gelida e asessuata, amante della vita come eroina dell'estetismo, Franco Quadri ne percorre e analizza, nella sua nota introduttiva, la vicenda ormai secolare sulle scene italiane.