Torna indietro

Hyperpolis. Architettura e capitale

Hyperpolis. Architettura e capitale
7,60 -5%   8,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 5 ottobre. 

15 punti carta PAYBACK
Brossura:
75 Pagine
Editore:
Meltemi
Pubblicato:
24/10/2019
Isbn o codice id
9788855190466

Descrizione

Bisogna rifondare i presupposti su cui si regge una città. E ogni rifondazione richiede un nuovo patto sociale, un nuovo modello di società. Del disastro urbano in corso negli ultimi decenni non sono colpevoli direttamente gli architetti o gli urbanisti, si tratta di una crisi di civilizzazione. La nozione di decrescita soccorre questo vuoto di prospettive: un'uscita dal valore, di cui il Pil, volto statistico dell'obbligo della crescita sociale secondo i parametri della produttività, ne è l'immagine perversa più propagandata. Con questo agile e graffiante pamphlet, il teorico della decrescita Latouche e Marcello Faletra smontano l'ideologia di un capitalismo che si fa estetico, vettore di controllo sociale attraverso la cultura. L?architettura contemporanea, con le sue spettacolarità, è smascherata come l?espressione più visibile dell?economia globale, uno spazio governato dai flussi finanziari privati.