Torna indietro

Il giorno che morì Stalin

Il giorno che morì Stalin
8,50 -15%   10,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 30 agosto. 

17 punti carta PAYBACK
Brossura:
82 Pagine
Editore:
Ets
Pubblicato:
22/07/2014
Isbn o codice id
9788846738622

Descrizione

Sullo sfondo di un piovoso pomeriggio londinese, una giovane donna, scrittrice e simpatizzante comunista, apprende dai quotidiani la notizia dell'imminente morte di Stalin mentre sta accompagnando la zia e la cugina a un disastroso appuntamento dal fotografo. Scandiscono una giornata apparentemente banale la figura di un tassista, di un giornalaio e di vari militanti comunisti che compongono un variegato quanto marginale "milieu" umano. Il racconto appartiene al primo periodo realista di Lessing, caratterizzato da una prosa inquieta e percorso da un tono di satira sociale, ma anticipa anche quell'amara disillusione nei confronti dell'impegno politico, che esploderà solo pochi anni dopo nella "sezione rossa" del "Taccuino d'oro".