Torna indietro

Il metodo del coccodrillo

Il metodo del coccodrillo
13,30 -5%   14,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 30 settembre. 

27 punti carta PAYBACK
Brossura:
300 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
20/02/2016
Isbn o codice id
9788806230883

Descrizione

Un killer freddo e metodico sta seminando il panico in città. Lo chiamano il Coccodrillo. Come il rettile sa aspettare la preda e colpirla al momento giusto, e dopo aver ucciso piange, o almeno cosi sembra. Delle indagini finirà con l'occuparsi, quasi per caso e con disappunto dei superiori, un ispettore siciliano trasferito da Agrigento per punizione. Un pentito lo ha accusato di collaborare con la mafia e lui ha perso ogni cosa: il lavoro, la moglie, la figlia. Il suo nome è Giuseppe Lojacono e sorprenderà tutti, tranne il giovane magistrato Laura Piras, donna brusca e appassionata che crede in lui da subito. I due avranno modo di incontrarsi di nuovo: a Pizzofalcone.

La nostra recensione

Il metodo del coccodrillo è il primo giallo in cui Maurizio De Giovanni porta in scena l'ispettore Giuseppe Lojacono (personaggio balzato poi alla grande notorietà con I Bastardi di Pizzofalcone e i libri successivi della serie). Questo primo episodio, però, non ha nulla da invidiare, per qualità, agli altri di cui è un prequel, e mantiene tutte le promesse.

Lojacono, siciliano ombroso, è appena sbarcato a Napoli. L'epoca è quella dei giorni nostri. La città, nella proiezione di De Giovanni, è un palcoscenico originale: trasfigurata, quieta, quasi metafisica nei suoi silenzi. L'ispettore incappa in un'inchiesta sempre più difficile, un rompicapo dovuto a un assassino seriale dalla lacrima facile (come il coccodrillo del titolo). La trama si allarga con sapienza, il finale poi è in grado di spiazzare anche i più esigenti fra i lettori di gialli.

L’intelligenza della scrittura e il ritmo incalzante, senza mai un calo di tensione, rappresentano i grandi pregi del Metodo del coccodrillo.
Un romanzo da divorare, aspettando la prossima puntata dei Bastardi, o un caso inedito per il commissario Ricciardi.

A proposito: pubblicato per la prima volta nel 2012, Il metodo del coccodrillo era stato dedicato da De Giovanni al commissario Ricciardi, il detective della Napoli anni ‘30 con cui l’autore avevo esordito in questo genere letterario, e con ottimi riscontri. La dedica era forse una scaramanzia prima di affrontare una nuova serie e un nuovo protagonista, quel Lojacono a cui comunque Ricciardi, per certi versi, assomiglia? Comunque sia, il gesto propiziatorio ha funzionato in pieno.




Tutti i libri di Maurizio De Giovanni

I migliori gialli di De Giovanni, da Ricciardi al commissariato di Pizzofalcone

De Giovanni in ebook