Torna indietro

Il mondo fuori

Il mondo fuori
17,57 -5%   18,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 21 dicembre. 

35 punti carta PAYBACK
Rilegato:
342 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788806171711

Descrizione

A ventidue anni e non ancora fidanzata, Tzippy è considerata una zitella senza speranza. La madre e le quattro sorelle minori la adorano e la ossessionano: in casa si parla solo di pretendenti e cerimonie, di addobbi e torte nuziali, e le bambine vestono di tulle e trine le loro bambole e giocano al matrimonio. A pochi chilometri di distanza, Brian, figlio di un rispettabile professionista e di una donna di buon senso, manifesta preoccupanti sintomi di fondamentalismo religioso, rifiutandosi di seguire le orme del padre. Non siamo in due diverse contee dell'Inghilterra di Jane Austen, bensí nella Brooklyn di Paul Auster e nel New Jersey di Philip Roth. In un mondo a parte, però: l'America degli ebrei ortodossi, osservanti, dove le regole, soprattutto quelle che governano il comportamento sessuale dei giovani, sono rigide quanto quelle del settecento europeo: matrimoni combinati, divieto assoluto di sfiorarsi o di mostrare un centimetro di pelle in piú, infiniti rituali e cerimonie... A complicare l'amore che nasce tra i due ragazzi non appena riescono a sfuggire alle grinfie dei genitori, andando a studiare a Gerusalemme, interviene una vecchia antipatia fra i padri, una malcelata freddezza tra le madri, la diversa concezione che le famiglie hanno della fede e della religione... Con una leggerezza di stile che ricorda la grande autrice di "Orgoglio e pregiudizio", con un'ironia sottile e benevola e una comicità priva di eccessi, Tova Mirvis racconta la storia di due ragazzi innamorati che trovano se stessi e il proprio posto nel mondo in barba a restrizioni e divieti. O forse proprio grazie ai medesimi. Dopo aver letto questo romanzo, non vi chiederete piú cosa si nasconde sotto quei cappelli neri a tesa larga e quelle gonne lunghe e severe che passeggiano per la New York contemporanea come per le vie di Gerusalemme: giovani uomini e donne pronti a spiccare il volo nel 'mondo fuori' senza rinnegare una tradizione tra le piú solide e antiche del mondo. La Mirvis è maestra nel gettare luce sui riti, il folklore, le ansie e le contraddizioni del mondo degli ebrei ortodossi di oggi, rivelandone la bellezza e il fascino non sempre evidenti ai profani.