Torna indietro

Il nemico

Il nemico
14,00

Ordina ora per riceverlo mercoledì 21 aprile. 

28 punti carta PAYBACK
Libro:
208 Pagine
Editore:
Mondadori Università
Pubblicato:
19/11/2020
Isbn o codice id
9788861846685

Descrizione

Gli ultimi decenni della nostra epoca rappresentano un periodo di profondo cambiamento, se non addirittura di stravolgimento. Dall'anticipatrice categoria di post-democrazia, proposta da Colin Crouch, all'attuale Great Unsettlement di Manfred Steger, è evidente un processo di trasformazione e di ripensamento degli strumenti concettuali del nostro vivere civile e delle forme di potere ad essa associate. Quella che emerge è una sempre più pressante logica di esclusione sociale netta, basata su una forte distinzione tra un noi e un loro, tra un polo positivo e uno negativo, identificato come il nemico. Nella società dello spettacolo e della glamourizzazione della politica, le nuove ideologie del nemico producono una deformazione della sfera pubblica caratterizzata sempre più da disintermediazione, mediatizzazione e fenomeni come le fake news volti a esorcizzare le nostre paure e fragilità attraverso la demonizzazione di uno o dell'altro gruppo sociale. Invece di allontanare i nostri timori, la creazione di ipotetici nemici rischia di portarci in un baratro senza uscita. Questo volume, attraverso l'analisi di diversi esperti di varie appartenenze disciplinari, intende sviluppare uno sguardo di insieme sulla realtà che stiamo vivendo e sulla necessità di superare l'orientamento, sempre più diffuso, di dare alle insicurezze e paure del nostro secolo l'immagine e il corpo di ipotetici nemici.