Torna indietro

Il principe rosso

Il principe rosso
10,35 -55%   23,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 agosto. 

21 punti carta PAYBACK
Rilegato:
400 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
03/02/2009
Isbn o codice id
9788817028257

Descrizione

La sua famiglia aveva dominato per oltre sette secoli l'Europa Centrale. Tutto ciò che lui chiedeva era un regno. Ma al momento della nascita di Guglielmo d'Asburgo, nel 1895, per la potente casa regnante austriaca era già iniziato il declino che ventitré anni dopo l'avrebbe portata al collasso. Bisessuale e politicamente camaleontico, Guglielmo era destinato a inseguire per tutta la vita il sogno di un potere ormai condannato dalla storia. Ultimo di sei fratelli, nel 1909 si iscrisse a un'accademia militare di cui solo tre anni prima lo scrittore Musil aveva descritto il brulicare di attività omoerotica. Durante la Prima guerra mondiale, a capo delle truppe ucraine combattè per la libertà di una nazione destinata alla spartizione tra Russia e Polonia. Negli anni Trenta, a Parigi, fu coinvolto in uno scandalo che portò sulle pagine delle gazzette un sordido intrigo internazionale. Brevemente seguace di Hitler, il secondo conflitto mondiale lo vide invece schierato contro la Germania nazista, ancora in nome del sogno dell'indipendenza ucraina. Una visione che sarebbe stata la sua rovina: nonostante le sue idee socialiste i sovietici, che ambivano ad annettersi la nazione, lo accusarono di essere una spia degli inglesi e lo incarcerarono nel 1947. La vita di Gugliemo d'Asburgo, tormentato e infine ucciso dalla tensione tra le sue troppe identità, personali e politiche, incarna più di ogni altra i conflitti e i paradossi che sconvolsero il suo tempo.