Torna indietro

Il pudore di Ares

Il pudore di Ares
10,79 -5%   11,36 

Ordina ora per riceverlo lunedì 30 maggio. 

22 punti carta PAYBACK
Libro:
216 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/1995
Isbn o codice id
9788806129637

Descrizione

Il libro è costituito da due racconti lunghi. Il primo è ambientato durante i giorni della guerra del Golfo e ha per protagonista un personaggio strano e anche un po' disturbato che si chiude in casa ipnotizzato dalla televisione, a guardare la guerra come un mondiale di calcio. Abolito a poco a poco il mondo esterno, il suo disagio si trasforma in abulia, incapacità di muovere e coordinare le parti del corpo, assoluta perdita di volontà. Il secondo racconto è incentrato sulle vicende di un fattorino di Bari nei giorni in cui i profughi albanesi si sono riversati sulle coste della Puglia. In treno per trasportare un plico, viene scambiato dal controllore per un albanese. Lì inizia la sua angoscia, l'ossessione di dimostrare a tutti i costi la sua "superiorità".