Torna indietro

L'Illuminismo tra religione e politica. I philosophes di fronte al popolo

L'Illuminismo tra religione e politica. I philosophes di fronte al popolo
21,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 23 maggio. 

42 punti carta PAYBACK
Brossura:
240 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
10/02/2022
Isbn o codice id
9788815294760

Descrizione

L'ateismo filosofico porta necessariamente con sé una concezione democratica e trasparente del potere? Il pensiero eterodosso dei philosophes, che si autoproclama nemico assoluto dell'impostura religiosa, in ambito politico declina sempre tale lotta anti-oscurantista in chiave egualitaria? Il volume, indagando il rapporto tra philosophes e populace, riflette sulla distanza rintracciabile nelle opere degli enciclopedisti tra la dimensione teoretica - in cui spiccano dichiarazioni dai toni progressisti - e quella pratica - in cui non mancano tracce del conservatorismo aristocratico seicentesco riletto alla luce delle preoccupazioni della borghesia nascente -. Muovendosi tra i concetti di impostura e dissimulazione, lo studio rilegge in ottica anti-riduzionistica le ambiguità e le contraddizioni che definiscono nella sfera pubblica la relazione tra la filosofia dei Lumi e la religione, intesa come utile strumento di governo.