Torna indietro

Interpreti di vite

Interpreti di vite
7,60 -5%   8,00 
15 punti carta PAYBACK
Brossura:
27 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
17/10/2011
Isbn o codice id
9788806208882

Descrizione

Tupra, Mulryan, Pérez Nuix, Rendei e Deza sono personaggi ben noti ai lettori dell'ambizioso ciclo romanzesco in tre parti scritto da Marìas. Lavorano tutti per l'MI6 (il "Militar Intelligence" britannico). Tra di loro si chiamano "interpreti di vita", o "traduttori di persone", "anticipatoti di storie". Non hanno doti soprannaturali, hanno solo il coraggio per vedere, si assumono "l'irresponsabilità di vedere", e quanto vedono lo raccontano. Le loro scommesse sono narrative. La giovane Pérez Nuix (di padre spagnolo madre inglese, perfettamente bilingue) nella sua relazione (del 2002) considera Silvio Berlusconi un uomo senza scrupoli, "una persona che non prova mai nessun tipo di vergogna, né personale, né pubblica, né politica, né estetica". L'"austriaco" Rendei ammira invece il talento e l'assenza di vanità del grande attore Michael Caine; mentre il simpatico signor Tupra scrive (nel 1996) che Lady Diana è una donna volgare e totalmente inaffidabile che ha scambiato la vita per un romanzo rosa.