Torna indietro

L'Italia dell'arte venduta. Collezioni disperse, capolavori fuggiti

L'Italia dell'arte venduta. Collezioni disperse, capolavori fuggiti
16,00

Ordina ora per riceverlo mercoledì 17 agosto. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
273 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
20/04/2017
Isbn o codice id
9788815270412

Descrizione

Quadri, statue e sculture, libri e intere biblioteche, codici miniati, porcellane, mobili, manufatti pregiati: l'Italia ha sempre venduto la propria arte. Perché mutano i gusti, o perché i patrimoni vanno in rovina, e a chi per secoli ha commissionato o posseduto i capolavori spesso non resta che il blasone. E una storia che vale la pena di narrare, al di là delle catastrofi causate dai conflitti, sempre irrispettosi dell'arte, o dei criminali scavi archeologici che alimentano i lucrosi mercati internazionali. Questa grande fuga ha condotto infinite opere di valore fuori dal nostro paese: a poco vale consolarsi con il tantissimo che ci è rimasto, se non si riflette sul moltissimo che è sparito.