Torna indietro

L'assassinio come arte poetica

L'assassinio come arte poetica
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 29 aprile. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
341 Pagine
Editore:
Guanda
Pubblicato:
26/05/2010
Isbn o codice id
9788860888563

Descrizione

La vedova di un poeta, molto noto durante il franchismo, riunisce nella sua villa di campagna quattordici tra i poeti e le poetesse più in vista della scena culturale spagnola per rendere omaggio al marito. Quello che doveva essere un incontro solenne tra illustri esponenti del mondo della cultura si trasforma però in un incubo quando uno dei partecipanti, Fabio Arjona, viene trovato morto, accoltellato. Nacho Aran, meteorologo di professione, poeta e cyber-detective per passione, arriva alla villa il giorno dopo il delitto: essendo al di sopra di ogni sospetto, può iniziare le indagini. Ben presto scopre che ciascuno degli invitati avrebbe avuto motivi più che solidi per uccidere Arjona, del quale si delinea un ritratto per niente lusinghiero di uomo cinico e malvagio. Ad aiutare (a distanza) Nacho nelle sue indagini ci sono la zia Pau, bibliotecaria in pensione, e Rodrigo, un giovane hacker. Quando anche un altro poeta verrà trovato morto, gli eventi precipiteranno verso la soluzione del caso.