Torna indietro

L'illusione di un avvenire

L'illusione di un avvenire
11,50

Ordina ora per riceverlo lunedì 9 agosto. 

23 punti carta PAYBACK
Libro:
254 Pagine
Editore:
Youcanprint
Pubblicato:
18/07/2020
Isbn o codice id
9788831684811

Descrizione

«Non è possibile comprendere appieno Angelo D'Amelio senza collegarlo idealmente alla generazione cui appartiene e all'epoca in cui si svolgono i fatti e gli accadimenti umani di cui narra. L'attenzione all'uomo e ai suoi problemi, la volontà di penetrare senza scrupoli e senza pietà nei meandri più oscuri della coscienza si allargano nel tempo fino al delirio di capire la società in cui vive portandone alla luce le immancabili contraddizioni. [...] Angelo D'Amelio, dal suo osservatorio, avverte la crisi in cui l'individuo si dibatte nella disperata ricerca di una identità che il rapido mutare della società e i prodromi di una catastrofe imminente gli rendono sempre più difficile e incerta. Questo saggio, così intellettualmente seducente, dà origine a un serio approfondimento interiore attraverso una illuminazione di carattere socio-antropologico che aiuta a ordinare i dati in nostro possesso, a chiarire questioni umane ancora irrisolte e a suggerire, se non soluzioni, almeno punti di vista nuovi e stimolanti per riscoprire le nostre potenzialità sopite insieme a quegli antichi valori completamente dimenticati» (dalla prefazione).