Torna indietro

L'isola di Alice

L'isola di Alice
Ebook
con Adobe DRM
Editore:
Casa Editrice Nord
Pubblicato:
09/02/2017
EAN-13
9788842929352

Descrizione

Sai dove inizia una bugia, ma non sai dove ti porterà la verità

Un minuto dopo la mezzanotte, il mondo di Alice va in frantumi. Un attimo prima lei era a casa, serena, in attesa che Chris tornasse da Yale, dove si era recato per un importante incontro di lavoro. Un attimo dopo il telefono squilla e una voce gentile le annuncia che suo marito è morto in un incidente d'auto. E, all'improvviso, Alice si ritrova sola con una figlia di sei anni e un'altra in arrivo. A poco a poco, però, un'altra informazione si fa strada fra il dolore e lo sconcerto: quella voce gentile ha detto che la macchina di Chris non era nei pressi di Yale, bensì da tutt'altra parte, sulla strada che porta a Robin Island, un'isoletta vicino a Nantucket. Perché Chris le ha mentito? Cos'altro le ha tenuto nascosto? Possibile che il loro matrimonio fosse una menzogna? Alice ha bisogno di risposte e sa di poterle trovare solo su Robin Island. Quindi abbandona tutto, si trasferisce sull'isola e comincia a indagare. Ma ben presto si renderà conto che, in quella piccola comunità, tutti hanno dei segreti e che le bugie sono come massi che la stanno trascinando in un abisso di ambiguità e tradimenti. Un abisso in cui Alice rischia di annegare
Una storia piena di suspense, in cui nulla è come sembra, e un autore che sa dare vita a personaggi complessi e sorprendenti: ecco perché L'isola di Alice ha conquistato i lettori e la critica di tutto il mondo, arrivando finalista al prestigioso premio Planeta e diventando in breve tempo un clamoroso bestseller internazionale.

FINALISTA AL PRESTIGIOSO PREMIO PLANETA

«Una protagonista memorabile.»
El País

«La suspense di un thriller si unisce al gusto della narrazione dei grandi romanzi.»
El Mundo

«Un libro emozionante che è valso al suo autore la finale del prestigioso premio Planeta.»
Heraldo

«Il romanzo 'americano' che ha rivelato il talento di uno scrittore d'eccezione.»
La Vanguardia