Torna indietro

L'ora delle tenebre

L'ora delle tenebre
9,25 -50%   18,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 28 settembre. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
406 Pagine
Editore:
Mondadori
Pubblicato:
20/05/2008
Isbn o codice id
9788804579793

Descrizione

Una mattina di settembre nel 1972, nella remota isola di Óland, in Svezia, il piccolo Jens si avventura nella nebbia, spinto dal desiderio di esplorare il mondo oltre il giardino dei nonni materni. Non farà più ritorno a casa. Dopo aver perlustrato l'intera zona, la polizia si convince che il bambino - che avrebbe compiuto sei anni di lì a poco - sia sceso fino al mare e sia morto annegato. Il suo corpo, forse trascinato via dalla corrente del Baltico, non sarà più ritrovato. Vent'anni dopo, la madre Julia - che non ha mai creduto ai risultati delle indagini - non ha ancora smesso di interrogarsi sulla disgrazia. Un giorno riceve un'inaspettata telefonata dal padre, il quale la informa di aver ricevuto un pacco anonimo contenente un sandalo sdrucito che sembrerebbe appartenere al nipotino scomparso. Julia, ormai divorziata e sola, deve farsi forza per superare l'angoscia e tornare nell'isola del suo incancellabile lutto. Qui verrà a conoscenza di un'intricata storia che risale ai tempi della Seconda guerra mondiale e che ha per protagonista l'enigmatico e violento Nils Kant, il proprietario della cava oltre che di molti terreni della zona. Corre voce che, da ragazzo, avesse lasciato affogare il fratello minore e, in seguito, fosse stato responsabile di diversi delitti rimasti irrisolti. Ma Nils risulta già morto e sepolto all'epoca della sparizione del piccolo Jens. Che cosa collega la sua vicenda a quella del bambino? E davvero, allora, fu una disgrazia? E' ciò che Julia vuole scoprire. E non si darà pace finché, insieme al padre, non sarà riuscita a far riaffiorare l'imprevedibile quanto sconvolgente verità che riguarda l'oscuro passato dell'isola.
"L'ora delle tenebre" è lo strepitoso esordio narrativo di un autore che fonde con sicurezza senso del mistero e profondità di analisi. Un thriller che lascia in bocca l'amaro sapere dell'inquietudine tipico dei capolavori di Hitchcock.