Torna indietro

La figlia del Vate

La figlia del Vate
6,00

Ordina ora per riceverlo venerdì 19 agosto. 

12 punti carta PAYBACK
Brossura:
56 Pagine
Editore:
Tabula Fati
Pubblicato:
25/11/2011
Isbn o codice id
9788874752393

Descrizione

Renata, la figlia del Vate, qualche anno dopo la morte del padre, ne rievoca la memoria leggendo e recitando alcuni brani e poesie tratti dalla copiosa produzione dannunziana. La sceneggiatura si snoda su due registri paralleli. Il primo registro è storico-documentaristico, rigorosamente ricostruito attraverso la produzione epistolare dannunziana. Il secondo registro, più libero e creativo riguarda il commento che la protagonista esprime su alcune opere di suo padre. Quanto alle opere dannunziane citate, ne riportiamo di seguito l'elenco in ordine di citazione: "Sogno d'un mattino di primavera", "Forse che sì, forse che no", "Notturno", "Il Libro Segreto", "La città morta" e "Il Fuoco".