Torna indietro

La questione russa

La questione russa
9,49 -5%   9,99 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 17 febbraio. 

19 punti carta PAYBACK
Brossura:
112 Pagine
Editore:
Goware
Pubblicato:
20/07/2018
Isbn o codice id
9788833630601

Descrizione

Opera teatrale in 3 atti e 7 scene. "La questione russa è tutta qui": russi e occidentali, seppur affini come cultura e mentalità, si strumentalizzano a vicenda per fini egemonici. Questa pièce teatrale di Kostantin Simonov, scrittore poeta e drammaturgo russo dell'epoca sovietica, si svolge nella New York degli inizi della Guerra fredda (1946). Rovesciandola, però, si potrebbe svolgere nella Mosca putiniana del 2018. Basterebbe cambiare il nome dei protagonisti e dei luoghi, sostituire democrazia a comunismo e voilà parrebbe scritta oggi. Non ci sarebbe bisogno neppure di cambiare alcun dettaglio della trama e neppure alcun dialogo. A 60 anni dalla sua uscita, questo piccolo gioiello torna finalmente disponibile al pubblico italiano. Seppur concepito come un testo di propaganda sovietica, la pièce non è solo un documento di un'epoca storica passata, ma qualcosa che ha una valenza anche dell'epoca che è seguita alla fine della guerra fredda. In effetti la questione russa è tornata con grande forza nel dibattito pubblico attuale. La profonda e sincera umanità della pièce e l'universalità del tema che rappresenta è qualcosa che va ben oltre il teatro di propaganda politica perché pone una questione etica fondamentale.