Torna indietro

La timidezza

La timidezza
11,00

Ordina ora per riceverlo giovedì 7 ottobre. 

22 punti carta PAYBACK
Brossura:
127 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
01/01/1999
Isbn o codice id
9788815070524

Descrizione

Può essere spiacevole per chi la vive, ma assolve una funzione fondamentale nell'evoluzione della specie. I timidi sono attenti e sensibili, a volte possono esagerare con la cautela, ma raramente si sbagliano a percepire il pericolo. Per questo non si sono mai "estinti". La loro prudente ritrosia compensa la sventata audacia dei coraggiosi e l'arroganza dei sicuri di sé. Del resto non tutte le culture penalizzano la timidezza, e in alcuni periodi storici essa è stata considerata una virtù. Su questo tema, cui di recente la psicologia ha dedicato molti studi, fa il punto questo libro.