Torna indietro

Le canzoni di Neil Young

Le canzoni di Neil Young
20,90 -5%   22,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 19 luglio. 

42 punti carta PAYBACK
Libro:
400 Pagine
Editore:
Editori Riuniti
Pubblicato:
01/01/2003
Isbn o codice id
9788835952800

Descrizione

Voler parlare approfonditamente della carriera di Neil Young è come addentrarsi in un labirinto. Young è un artista che ha attraversato quattro decenni di storia della musica rock (ed è da poco entrato nel quinto) lasciando un ognuno di essi un segno profondo. Eppure non è tutto qui: parlare di Neil Young significa prendere atto che degli oltre quaranta album pubblicati da solo, con i Buffalo Springfield , con Crosby Stills Nash & Young o con i Crazy Horse, ce ne sono almeno una decina che dovrebbero stare nella collezione di chiunque voglia vantarsi di essere un appassionato di rock. Ma non è una questione di generi o di stili, ma di passione, d'istinto. Neil Young segue esclusivamente la propria ispirazione. Un'impresa che non tutti gli artisti possono permettersi per svariati motivi. Il più importante è che non tutti gli artisti rock hanno avuto una creatività tanto longeva e debordante (forse solo Bob Dylan), ma soprattutto difficilmente nel mondo del rock si è potuto assistere ad inattese e perentorie 'rinascite artistiche' come quelle a cui ci ha abituato Young nel corso della sua carriera. Sono trascorsi quarant'anni da quando, a capo di una formazione denominata The Squires, faceva ballare i teenager alle feste di liceo dell'area di Winnipeg, Canada. Da idolo della Woodstock Generation (con CSNY) a supereroe vulnerabile e solitario degli anni settanta, da bizzarro trasformista degli anni Ottanta a vigoroso rocker allineato con le nuove generazioni degli anni Novanta, Neil Young ha sempre seguito la propria musa ispiratrice, cantando se stesso, l'America, la politica, gli affetti e riuscendo sovente a incarnare l'essenza più intima del rock'n'roll. Raramente un cantautore è stato così sincero e 'senza veli' e questa è una delle sua armi vincenti. Eppure il puzzle è ancora più complesso e frammentario, perché fondamentalmente non esiste un solo Neil Young, ma almeno tanti quanti le sue canzoni (oltre cinquecento quelle già pubblicate; almeno duecento gli inediti conosciuti). Questo libro, a metà tra biografia, analisi musicale e aneddotica, offre uno squarcio sui retroscena di ogni album inciso dal rocker canadese, sulle varie tournée da lui effettuate (migliaia i concerti), ma anche sul materiale inedito che giace nei suoi preziosi archivi e su alcune delle vicende personali che hanno maggiormente influito sulla sua musica. Uno studio che si pone come la più approfondita e completa analisi dell'opera di Neil Young attualmente in circolazione.