Torna indietro

Le metamorfosi

Le metamorfosi
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 17 agosto. 

28 punti carta PAYBACK
Rilegato:
170 Pagine
Editore:
Salani
Pubblicato:
17/10/2012
Isbn o codice id
9788867150304

Descrizione

Roberto Mussapi e Mimmo Paladino sono entrati dentro Le metamorfosi: hanno preso le storie e le hanno allungate, accorciate, stese e tirate, le hanno impastate e rimodellate: con la forza del disegno e della poesia, e ispirati dagli dei invocati dallo stesso Ovidio, aiutano il canto delle origini del mondo ad arrivare fino ai nostri giorni. Le metamorfosi sono uno dei più importanti componimenti della letteratura latina, raccoglie 250 miti greci, inizia con il Chaos (lo stato primordiale da cui emersero gli dei) e termina con la morte di Gaio Giulio Cesare. Tutti gli episodi hanno come origine una delle cinque grandi forze motrici del mondo antico: amore, ira, invidia, paura e sete di conoscenza.

La nostra recensione

Nel suo poema Metamorphòseon Ovidio raccontò in latino i miti greci scegliendo, come filo conduttore, le trasformazioni prodigiose subìte dai mortali ad opera di dei capricciosi, vendicativi e solo in qualche caso compassionevoli. E un poeta contemporaneo tra i più attrezzati a muoversi con sensibilità e competenza in molteplici ambiti letterari, oggi ridà voce a quegli antichissimi miti, raccontando di Alcione, Fetonte, Arianna, Pigmalione, in una prosa ritmata che concilia l'evocazione della classicità e lo scorrere quasi cinematografico delle immagini.
Il libro è anche un oggetto raffinato, corredato da 18 tavole di Mimmo Paladino, e la scelta operata da Mussapi sui quindici libri del poema ovidiano ha come fulcro poetico la figura di Orfeo, "la nostra origine e il nostro irraggiungibile modello, il mito stesso della poesia" che è personaggio ma anche voce narrante, quasi a perpetuare un messaggio d'amore e di bellezza rivolto a tutte le generazioni umane, per suscitare il ricordo di una insopprimibile vocazione alla trascendenza .
Daniela Pizzagalli