Torna indietro

Le rivoluzioni tradite?

Le rivoluzioni tradite?
5,00

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 gennaio. 

10 punti carta PAYBACK
Brossura:
42 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
03/10/2019
Isbn o codice id
9788832827255

Descrizione

La sensazione di essere traditi è una confessione di impotenza: l'impotenza degli oppressi, degli assoggettati, ma anche l'impotenza dei codardi. La costituzione delle libertà e la disponibilità dei cittadini a farne uso presuppongono una costante insoddisfazione, la consapevolezza delle contingenze e della fallibilità, e la virtù del coraggio civico. Finché hai il diritto di dire "no" ed eserciti questo diritto, non sei tradito dalla tua rivoluzione.