Torna indietro

Liberi di pensare nell'era dell'intelligenza artificiale

Liberi di pensare nell'era dell'intelligenza artificiale
18,05 -5%   19,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 novembre. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
247 Pagine
Editore:
L'età Dell'acquario
Pubblicato:
13/02/2020
Isbn o codice id
9788833361529

Descrizione

Ogni vera rivoluzione nasce da intuizioni e pensieri di alto contenuto morale, i quali possono indurre la trasformazione dell'esistente (non la sua distruzione) attraverso quella di sé stessi. La condizione essenziale per rendere possibile tale evoluzione è restare liberi di pensare. Non è una condizione naturale, data una volta per tutte. Nell'epoca dell'intelligenza artificiale, ancor più che in quelle precedenti, essa dovrà essere sempre conquistata, mantenuta e riconquistata attraverso scelte e azioni consapevoli. Nella prima parte di questo libro, l'autore si propone di svolgere una riflessione accurata sugli effetti che la tecnologia ha su di noi, sugli animali e sulla natura, presentando anche l'altro lato della medaglia, quello che si preferisce ignorare. Nella seconda parte riflette sul lavoro e sugli sforzi che sono necessari per riportare la scienza al servizio dell'innalzamento della natura umana in tutti i suoi aspetti, materiali, ideali e spirituali.