Torna indietro

Libertà e discordia. Pletone, Bessarione, Pico della Mirandola

Libertà e discordia. Pletone, Bessarione, Pico della Mirandola
18,00

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 ottobre. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
198 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
20/01/2015
Isbn o codice id
9788815259257

Descrizione

Il volume offre un contributo alla storia della filosofia del Rinascimento a partire dallo studio del ruolo e dell'importanza di Giorgio Gemisto Pletone per gli sviluppi della filosofia italiana nel Quattrocento. Da un punto di vista storico ricostruisce il dibattito tra platonici e aristotelici che caratterizzò la discussione filosofica dall'arrivo di Pletone in Italia in poi, studiando l'influsso delle sue opere in Bessarione e in Giovanni Pico. Da un punto di vista filosofico si concentra invece sul problema del linguaggio, considerandolo l'elemento centrale intorno a cui, nel Quattrocento, si costruì una nuova filosofia caratterizzata dalla riorganizzazione dei saperi e da una diversa idea del ruolo dell'uomo nella storia.