Torna indietro

Libertà eguale (La)

Libertà eguale (La)
23,75 -5%   25,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 5 ottobre. 

48 punti carta PAYBACK
Libro:
313 Pagine
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788807103827

Descrizione

Il diritto all'eguale libertà può essere considerato un diritto fondamentale, una pretesa assoluta di ciascun individuo, alla base di ogni altro diritto. Molti esponenti del liberalismo affermano tale principio, senza però rendere sufficientemente chiari i termini in gioco. In questo libro, Ian Carter impiega gli strumenti filosofici dell'analisi concettuale per offrire un'interpretazione rigorosa del diritto all'eguale libertà capace di motivare politiche nel contempo più libertarie e più egualitarie di quelle generalmente sostenute dai liberali progressisti contemporanei. Dal punto di vista libertario, tale diritto esprime il valore della libertà individuale e del rispetto per i diritti di proprietà privata. Da quello egualitario, ha delle implicazioni decisive per la distribuzione delle risorse materiali e la necessità di garantire eguali chance di vita. Il libro è diviso in tre parti; una prima parte dedicata alla libertà, al valore che essa ha per i liberali e al problema della sua misurazione; una seconda parte dedicata alla struttura e ai fondamenti del diritto alla libertà e al nesso con la proprietà privata, una terza parte dedicata all'interpretazione egualitaria del diritto all'eguale libertà, al rapporto con l'eguaglianza delle risorse e al ruolo della responsabilità individuale.