Torna indietro

Medicina e oncologia. Storia illustrata. 7: Evoluzione della terapia del cancro

Medicina e oncologia. Storia illustrata. 7: Evoluzione della terapia del cancro
104,50 -5%   110,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 1 marzo. 

209 punti carta PAYBACK
Rilegato:
312 Pagine
Editore:
Gangemi Editore
Pubblicato:
12/05/2022
Isbn o codice id
9788849238372

Descrizione

Se nella seconda metà del secolo XIX la ricerca di laboratorio aveva contribuito a fornire al medico nuovi mezzi per migliorare la pratica clinica, il periodo di transizione dal XIX al XX secolo è stato cruciale per cambiare il volto della medicina e fare dell'oncologia una disciplina finalmente basata su modalità terapeutiche realmente efficaci. L'anestesia e l'antisepsi avevano ampliato gli orizzonti della chirurgia, consentendo l'asportazione radicale di processi neoplastici in ogni parte del corpo. La scoperta dei raggi X e del radio aveva fornito una nuova arma contro il cancro - la radioterapia - mentre l'affinamento delle tecniche di laboratorio non tardò a mettere a disposizione agenti ormonali efficaci nella terapia dei tumori ormonodipendenti, eliminando la necessità di ricorrere a interventi con notevole impatto fisico e psichico, quali l'ovariectomia e l'orchiectomia. Queste modalità terapeutiche, insieme alla chemioterapia, hanno ampliato la gamma dei tumori trattabili anche con finalità curative, ma la sorpresa maggiore è derivata dagli straordinari successi dell'immunoterapia del cancro. L'approfondimento delle conoscenze delle interazioni tra ospite e tumore ha permesso di rimuovere i meccanismi inibitori, consentendo alle cellule immunodepresse di espletare in pieno la loro funzione, e di modificare i linfociti T in modo da riconoscere direttamente l'antigene e attivarsi. Ciò ha reso possibile il controllo di neoplasie ancora resistenti ai trattamenti disponibili. Il VII volume di Medicina e Oncologia riporta questi affascinanti progressi con la consueta forma scorrevole, integrata da numerose e vivide illustrazioni.