Torna indietro

Menzogna e sortilegio di Elsa Morante. Una scrittura delle origini

Menzogna e sortilegio di Elsa Morante. Una scrittura delle origini
17,50 -50%   35,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 26 aprile. 

35 punti carta PAYBACK
Brossura:
398 Pagine
Editore:
Le Lettere
Pubblicato:
01/01/2010
Isbn o codice id
9788860873491

Descrizione

Preda di incessanti fantasticherie che vedono protagonisti gli ascendenti nobilitati dalla sua immaginazione, la narratrice confida di poter guarire dal suo delirio affabulatorio sostituendo alle leggende familiari le cronache dettatele dai suoi morti. Ben presto, scorrendo tali "cronache", ci si avvede del carattere mistificatorio della scrittura medianica e terapeutica di Elisa, che continua ad inscenare le proprie origini ed il proprio familienroman, trasformando il teatro visionario di un tempo in un teatro narrativo in cui gli antenati diventano "doppi" sui quali proiettare fantasmi, desideri e nevrosi. La messinscena della scrittura diventa allora per questa "monaca romita, indemoniata e pazza" rivalsa sulla vita e sui suoi. Ma questo nuovo tentativo di eludere la realtà approda in definitiva alla scoperta di un'autentica vocazione letteraria. Con Menzogna e sortilegio Elsa Morante scrive, in ultima istanza, il proprio personale "romanzo familiare di una nevrotica".