Torna indietro

Metropolitània e àteros contos tòpicos, distòpicos e utòpicos

Metropolitània e àteros contos tòpicos, distòpicos e utòpicos
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 3 novembre. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura
Editore:
Palabanda Cultura
Pubblicato:
11/06/2019
Isbn o codice id
9788831986076

Descrizione

Dodici racconti eretici, che non ti aspetti, scritti in lingua sarda. Un mosaico narrativo di una terra di forte identità che inesorabilmente diventa un non luogo, un'espressione geografica attraversata con ferocia dalle contraddizioni della contemporaneità. Dagli scenari distòpici di una fantascienza solo simbolica, alle sofferenze attuali, con incursioni nel passato degli anni Ottanta-Novanta del secolo scorso o nel futuro breve per indagare le ragioni del disastro culturale e sociale di un popolo che sembra aver smarrito la via abbracciando la dissoluzione. Non c'è più traccia della Sardegna antropologica, rurale e mitica. La sardità si è trasformata in vicenda globale o distopia agghiacciante. Agita i mostri e i sentimenti di un laboratorio letterario brulicante di passione, rimpianto, denuncia, voglia di rivincita, speranza mai sopita. La coscienza infelice del disastro sardo dove l'unica via di fuga è l'amore e la forza catartica della narrazione.