Torna indietro

Militarmente scorretto. Sovranità, libertà, dignità. Riflessioni di un (soldato) italiano

Militarmente scorretto. Sovranità, libertà, dignità. Riflessioni di un (soldato) italiano
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 1 febbraio. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
164 Pagine
Editore:
Eclettica
Pubblicato:
19/05/2020
Isbn o codice id
9788832165364

Descrizione

"Militarmente scorretto" è un libro di riflessioni in cui il Generale Bertolini, soldato dal cursus honorum prestigioso, incalzato dal giornalista Andrea Pannocchia, spiega, a 360°, le sue posizioni, facendo ricorso ora alle sue memorie, ora a considerazioni militari, ora ad osservazioni geopolitiche. Molti sono gli accenti critici, o, appunto, "scorretti". Sul significato del suo essere uomo di destra. Non è né un libro di memorie né un trattato militare né un saggio geopolitico, anche se tutti questi aspetti sono presenti. Sulla scarsa considerazione di cui godono in Italia i militari, sovente anche male utilizzati a fronte di capacità tecniche straordinarie. Sull'incapacità dell'Italia di capire e difendere i suoi interessi nazionali, e sui pericoli di perdere altre quote di sovranità. Sugli errori nostri e altrui in politica internazionale, anche se Trump è il male minore rispetto alla Clinton. Sulla crisi della famiglia e di concetti quali cultura e identità nazionali, oggi più che mai necessari per affrontare i cambiamenti epocali del mondo, alle prese con problemi enormi, in costante ebollizione, con fortissime tensioni geopolitiche e con vere e proprie guerre in atto.