Torna indietro

Molto meglio emigrare. Acquerelli provocatori e storie grottesche sui condizionamenti politici e culturali. Ediz. illustrata

Molto meglio emigrare. Acquerelli provocatori e storie grottesche sui condizionamenti politici e culturali. Ediz. illustrata
15,10 -5%   15,90 

Ordina ora per riceverlo lunedì 16 agosto. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
160 Pagine
Editore:
Campi Magnetici
Pubblicato:
13/10/2020
Isbn o codice id
9788832114133

Descrizione

Un libro di satira sottile che usa immagini e testi: 73 acquerelli e numerose storie per raccontare gli innumerevoli aspetti grotteschi e condizionanti della cultura e della politica. Gli ambienti sono quelli delle convenzioni culturali, per cui si ironizza sui libri e sulla lettura, su immaginari capitoli censurati delle fiabe, sulla religione, sulle coercizioni culturali, e naturalmente sull'economia e sulla politica, dando particolare risalto alla condizione italiana. Molte storie sono frutto di esperienza personale, che l'autore racconta con gli occhi disincantati di un uomo di esperienza e contemporaneamente con la partecipazione di chi ha a cuore il rispetto dell'umanità. Roberto Innocenti, illustratore grafico, scrittore di satira, specializzato in racconti per l'infanzia, è uno dei pochissimi italiani ad aver ricevuto il prestigioso Premio Hans Christian Andersen, insieme a numerosi altri premi internazionali assegnati alle sue opere, pubblicate negli Stati Uniti e in Europa. Tra i suoi lavori si ricordano: "Rose Blanche" (1985), "The Adventures of Pinocchio" (1988), "A Christmas Carol" (1996) "The Nutcracker" (1996), "La storia di Erika" (2003)