Torna indietro

Mondo Marcio

Mondo Marcio
9,10 -30%   13,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 28 settembre. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
161 Pagine
Editore:
Mondadori
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788804559962

Descrizione

C'è una nuova voce, nella musica italiana, dalla quale vale la pena farsi sorprendere. È una voce che viene dall'underground (della città e dell'animo) e salendo si porta dietro tutto il marcio che incontra: casini familiari, fumo, spaccio, vita di strada. Tutto autentico e autobiografico. Mondo Marcio ha 19 anni travagliati alle spalle e un successo travolgente che lo ha appena investito. I media lo chiamano l'Eminem italiano, ne analizzano il fenomeno, ne criticano il linguaggio, ne indagano il passato. Ma la sua storia e il suo mondo li racconta meglio da solo. In questo libro Mondo Marcio fa il suo primo autoritratto ufficiale e raccoglie e commenta i testi delle sue canzoni. I suoi rap su carta si leggono come racconti ,in rima, e parlano di città dove "non si guarda in faccia nessuno, tieni un coltello lungo un metro per proteggerti il culo" ; di vita difficile e sesso facile, di soldi e di Dio, di droga da fumare e da vendere. Ma anche di amore, dolcissimo e niente affatto sdolcinato, per sua madre: "Quando voi due avete rotto nella mia mente ho fatto boom, mà tu eri ancora con me a farmi latte caldo e / rum quando ero malato, e mà ti ricordi quanto hai riso la volta che sono tornato a casa fumato...". Vitali e irrispettosi come graffiti metropolitani, cantano di scenari maledetti alla "8 Mile" e di disagi più diffusi di quanto si creda. Con una forza schietta e ruvida che raramente si è sentita finora.