Torna indietro

Il «Morgante», l'«Orlando» laurenziano e Andrea da Barberino

Il «Morgante», l'«Orlando» laurenziano e Andrea da Barberino
27,55 -5%   29,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 26 maggio. 

55 punti carta PAYBACK
Brossura:
276 Pagine
Editore:
Salerno
Pubblicato:
17/03/2022
Isbn o codice id
9788869736919

Descrizione

Prosegue con questo volume lo studio che Paolo Orvieto sta conducendo da piu anni sul Morgante e sui poemi cavallereschi, di cui una "puntata" importante è stata la recente Lettura allegorica del 'Morgante', pubblicata nella stessa collana nel 2020. L'autore propone in queste pagine un capillare confronto tra il Morgante e l'Orlando laurenziano, grazie al quale dimostra come siano nel complesso deboli le argomentazioni addotte da Pio Rajna sulla priorità dell'Orlando: numerose e inconfutabili sono invece le prove secondo cui l'Orlando è soltanto un pessimo rifacimento del Morgante. Ciò confermerebbe l'origine "nobile" e non popolare, come sosteneva Rajna, della nostra letteratura cavalleresca. Si indicano perciò nelle opere del "maestro" Andrea da Barberino (che Orvieto ritiene in altri saggi assai piu numerose di quelle tradizionalmente a lui attribuite: si vedano Le 'Storie' di Rinaldo da Montalbano, del 2020; Le 'Storie' di Andrea da Barberino, del 2020; Le 'Storie' di Uggieri il Danese italiano, del 2021) l'inesauribile riserva da cui attingono i poemi cavallereschi del '400, e in particolare Luigi Pulci. Il saggio ripercorre anche le piu tipiche tecniche canterine (gli exordia proemiali non solo nei poemi e cantari, la captatio benevolentiae, il frazionamento in ben calibrate puntate, ecc.) e alcuni dei piu abusati tòpoi cavallereschi: la lotta del serpente/dragone col leone, la descrizione del padiglione, le favole. Si analizzano infine i canterini del Morgante (Lattanzio e Alcuino), avanzando di nuovo l'ipotesi che Antonio di Guido, il piu celebre cantimpanca di Firenze del XV secolo, sia l'autore dell'Orlando e che Pulci stesso si sia esibito nella piazza di San Martino, riservata alle esibizioni canterine.