Torna indietro

Naturalmente comunisti. Politica, linguaggio ed economia

Naturalmente comunisti. Politica, linguaggio ed economia
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 3 maggio. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
207 Pagine
Editore:
Mondadori Bruno
Pubblicato:
23/02/2011
Isbn o codice id
9788861595217

Descrizione

Il disastro umano e storico del comunismo reale, finito con la caduta del Muro di Berlino, ha fatto credere a molti che il capitalismo fosse non soltanto il modello economico vincente, ma addirittura l'unico possibile e naturale. In questo saggio controcorrente, Cimatti propone una tesi del tutto diversa: il capitalismo è un fenomeno storico, non naturale, e come tutto ciò che nasce è destinato a morire: un'alternativa migliore esiste, ed è proprio quel comunismo dato per morto dal mondo dell'economia. Nel libro il sistema capitalista viene studiato da un punto di vista biologico: è un parassita che vuole mangiarsi l'organismo che lo ospita, l'homo sapiens. La sua essenza è la trasformazione del denaro in altro denaro: gli uomini sono solo mezzi, catturati in una spirale inarrestabile. L'autore presenta l'alternativa a questo modello a partire da una descrizione delle caratteristiche della natura umana, incompatibili con il capitalismo e, al contrario di quanto si è spesso affermato, in armonia con la vita comunista.