Torna indietro

Nome di battaglia Estella. Teresa Noce, una donna comunista del Novecento

Nome di battaglia Estella. Teresa Noce, una donna comunista del Novecento
12,35 -5%   13,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 14 dicembre. 

25 punti carta PAYBACK
Libro:
176 Pagine
Editore:
Le Monnier
Pubblicato:
19/11/2020
Isbn o codice id
9788800749879

Descrizione

La vita di Teresa Noce è come un romanzo. Non si tratta solo dell'esperienza di una dirigente comunista, ma di una protagonista che ha attraversato il Novecento cambiando continuamente ruoli: sarta, operaia, giornalista, allieva della scuola leninista di Mosca, partigiana, sindacalista, madre costituente, deputata, scrittrice. Una rivoluzionaria professionale che ha combattuto il fascismo, organizzato la clandestinità in Francia, aiutato i volontari in Spagna, patito la prigionia e la deportazione, animato la Resistenza, contribuito a redigere la Carta costituzionale, guidato il sindacato dei tessili, scritto la prima legge sulla tutela della maternità delle lavoratrici. Ma anche una donna dalle grandi passioni, politiche e private, ribelle e coraggiosa, fedele ai valori del comunismo, anche quando il PCI la estromette per essersi opposta alla decisione del marito Luigi Longo di chiedere l'annullamento del matrimonio a San Marino a sua insaputa.