Torna indietro

Nostalgie in un treno chiamato tempo

Nostalgie in un treno chiamato tempo
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 30 ottobre. 

23 punti carta PAYBACK
Libro:
128 Pagine
Editore:
Progetto Cultura
Pubblicato:
12/12/2019
Isbn o codice id
9788833561509

Descrizione

"La scrittura di Antonio Montagna rivela, fin da una prima lettura, una grande attenzione al lessico, mista a una versificazione sempre musicale ricca di elisioni, inversioni e accavallamenti. Lo stile poetico corrisponde perfettamente al titolo "Nostalgie in un treno chiamato tempo". Ecco, Catullo aveva le nugae Montagna ha le nostalgie; termine che in generale stabilisce un tipo, un canone di poesia e, in questo caso, diventa la Poesia di Montagna.Continuando ad analizzare il titolo ci troviamo di fronte al concetto di treno: elemento limitato e chiuso nel quale persone vengono portate da un punto a un altro. Si fa un viaggio nello spazio insieme ad altre persone, potendo ammirare paesaggi meravigliosi,godendo della compagnia degli altri viaggiatori. L'ultima parte del titolo: tempo ci fa capire che il viaggio che si compie non è prettamente spaziale bensì temporale: da uno ieri a un oggi, sempre inafferrabile." (Carlo de Ambrogio)