Torna indietro

Nuovi lavori, nuove alienazioni

Nuovi lavori, nuove alienazioni
11,87 -5%   12,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 3 novembre. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
58 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
27/02/2020
Isbn o codice id
9788832827811

Descrizione

Sfruttamento, alienazione, precarietà, disoccupazione a lungo termine: sono soltanto alcune delle forme patologiche che il lavoro ha assunto nella nostra epoca. Se, come diceva Hegel, il lavoro è invece condivisione, prender parte alle risorse universali della società (sia come ciò che una società possiede, sia come ciò che una società è capace di fare), tali patologie possono essere intese come modi diversi di rifiutare o impedire questa partecipazione. Nel contesto di una ricostruzione storico-normativa del significato di lavoro quale cooperazione sociale, Rahel Jaeggi indaga gli aberranti sviluppi contemporanei e la minaccia posta alle attuali condizioni lavorative allo scopo di chiarire, attraverso l'analisi di fenomeni negativi, il contenuto positivo del termine e il suo senso nelle società moderne. Introduzione di Giorgio Fazio.