Torna indietro

Obama. Yes we can

Obama. Yes we can
11,20 -30%   16,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 maggio. 

22 punti carta PAYBACK
Brossura:
187 Pagine
Editore:
Dalai Editore
Pubblicato:
09/02/2009
Isbn o codice id
9788860735218

Descrizione

Incurante dello scetticismo e della supponenza di chi, fino all'ultimo, non ha smesso di pronosticare, e forse di sperare, in una sua sconfitta, Barack Obama ha vinto, anzi stravinto, la più difficile e importante competizione elettorale del pianeta, e lo ha fatto nel modo più semplice, eppure, chissà perché, più sorprendente: riportando al centro dell'interesse i problemi economici e sociali. Il suo successo è forse il primo, vero, grande evento politico del XXI secolo, e si è concretizzato proprio mentre è in atto una ridefinizione del ruolo degli Stati Uniti sulla scena internazionale. Credendo nei propri sogni con la coerenza caparbia dei grandi uomini, Obama ha sbaragliato la formidabile macchina elettorale dei Clinton, superato i sempre vivi pregiudizi razziali, demolito il fortino eretto dai "poteri forti" che per otto anni hanno marciato sottobraccio a Bush, e soprattutto capito, prima di ogni altro, che il tempo di cambiare era arrivato, che gli americani e il mondo intero erano pronti, che, se vogliamo, possiamo. Il libro di Painter non è però solo la storia di un uomo, ma anche la storia di un movimento e della gente che ha reso possibile ciò che pareva impossibile. Il racconto di una nuova favola americana che sarà tramandata per generazioni.