Torna indietro

Oggi è la mia festa. Benedetta Bianchi Porro nel ricordo della madre. Nuova ediz.

Oggi è la mia festa. Benedetta Bianchi Porro nel ricordo della madre. Nuova ediz.
11,90 -15%   14,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 4 dicembre. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
176 Pagine
Editore:
Edb
Pubblicato:
22/08/2019
Isbn o codice id
9788810513767

Descrizione

Il 23 gennaio 1964, a soli 27 anni, moriva la beata Benedetta Bianchi Porro. Nata a Dovadola, nel forlivese, nel 1936, fu colpita a pochi mesi di vita dalla poliomielite e poi da una malattia rara e incurabile che la rese progressivamente sorda, paralizzata e infine cieca. Con gli altri comunicava attraverso un alfabeto tattile trasmessole attraverso la mano destra. Nonostante le sue infermità, Benedetta seguì un normale corso di studi e si iscrisse alla Facoltà di Medicina, che frequentò fino al 1958, quando sostenne il suo ultimo esame. Personalità ricca e sensibile, maturò un'intensa spiritualità e seppe confortare coloro che intrattennero con lei rapporti diretti ed epistolari. Carmela Gaini Rebora, che conobbe la famiglia Bianchi Porro in anni lontani, traccia un profilo di Benedetta attraverso i racconti della madre e la lettura del diario della giovane. La presentazione è di padre Guglielmo Camera, postulatore della causa che ha portato nel 2019 alla beatificazione di Benedetta.